Finanziamenti a fondo perduto 2018

//Finanziamenti a fondo perduto 2018

Finanziamenti a fondo perduto 2018

I finanziamenti a fondo perduto sono delle agevolazioni o incentivi che vengono dati a favore di giovani imprenditori che hanno intenzione di avviare una nuova azienda o che vogliono far crescere un’impresa già attiva.

Questo tipo di incentivi prima erano orientate a favore dell’autoimprenditoria, l’autoimpiego, il franchising che venivano sostenuti con prestiti agevolati o contributi a fondo perduto. Questi finanziamenti potevano e possono anche ora essere finanziati da fondi europei, da quelli statali, regionali, comunali tramite Invitalia che sostiene questo genere di iniziative. Per adesso l’incentivo previsto è l’impresa a tasso zero per i giovani e le donne.

Cosa sono i finanziamenti a fondo perduto

I finanziamenti a fondo perduto sono dei prestiti agevolati che vengono concessi a determinate persone, che ne fanno domanda, i quali non hanno l’obbligo di dover restituire quanto finanziato. A volte però, a seconda del bando, è prevista una parziale restituzione del finanziamento sotto forma di rate. La maggior parte dei finanziamenti pubblici che sono atte a promuovere lo sviluppo economico sono a fondo perduto. Esistono poi diversi tipi di finanziamento a seconda dell’età o se sono le donne a farne richiesta. In questo caso può capitare che i fondi siano erogati dall’UE, dallo Stato o dalle Regioni.

Chi può fare domanda?

Questo tipo di finanziamenti in linea generale sono dei prestiti che vengono erogati a persone che vogliono lavorare in autonomia aprendo una nuova attività con P.IVA o aprendo una start up. Va aggiunto, inoltre, che in genere questo tipo di finanziamenti sono rivolti a determinate zone del Sud Italia, per favorirne lo sviluppo, o a determinate categorie donne o giovani. In questi anni, infatti, sono stati pubblicati numerosi bandi per far sviluppare nuove imprese in zone poco competitive e con maggiori svantaggi così da favorire lo sviluppo dell’economia di quelle zone.

Come si accede ai prestiti a fondo perduto 2018?

Per sapere quale finanziamento fa al caso tuo e quindi poter partecipare al bando devi rivolgerti ad Invitalia, l’agenzia nazionale per gli investimenti e lo sviluppo d’impresa che si occupa della gestione dei bandi, degli investimenti e della nascita delle start up. In linea generale per partecipare ad un bando per questo tipo di finanziamenti, bisogna verificare se si posseggono i requisiti al momento della presentazione della domanda che viene analizzata in base alla data di presentazione. Dopo una prima valutazione si passa ad un colloquio conoscitivo che se ha esito positivo porta all’erogazione del prestito.

Obblighi di chi riceve il finanziamento

Coloro i quali ricevono il finanziamento in genere devono garantire un periodo di attività di almeno 5 anni dopo la concessione dell’incentivo mantenendo la sede operativa nei territori agevolati. Tutti i beni che rientrano nel finanziamento sono vincolati all’esercizio dell’attività che è stata finanziata per un periodo minimo di 5 anni decorrente dalla data di inizio dell’attività d’impresa.

 

 

Facebook Comments
By | 2018-10-09T09:43:23+00:00 Febbraio 9th, 2018|Finanziamenti|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment